L'oscar del settore soggiorni linguistici va a Boa Lingua

Lo specialista in soggiorni linguistici Boa Lingua, per la quinta volta, dal 2006, riceve a Londra il premio STM Star Award come «Miglior agenzia di scuole di lingue dell'Europa occidentale». Così l'azienda fa il suo ingresso trionfale in veste di prima agenzia del mondo nella hall of fame delle superstar.


Boalingua

Boalingua

Boa Lingua, lo specialista indipendente in soggiorni linguistici in tutto il mondo, è stata insignita per la quinta volta a Londra dell'ambito premio STM Star Award. Dopo aver ricevuto il premio nel 2007, 2008, 2009 e nel 2012, l'amministratore di Boa Lingua, Kurt Krummenacher, ha avuto l'onore di ritirare di nuovo il premio come «Miglior agenzia di scuole di lingue dell'Europa occidentale». Secondo l'amministratore, i motivi di questo nuovo successo risiedono, in particolare, nella collaborazione pluriennale e affidabile con le scuole partner e nell'alto livello qualitativo della consulenza offerta ai clienti: «Cerchiamo costantemente di migliorare ulteriormente i nostri servizi di consulenza. Naturalmente, questo nostro impegno è apprezzato anche dalle nostre scuole partner, che ne hanno tenuto conto, fra gli altri aspetti, per esprimere il loro voto a nostro favore.»

Con i cinque premi complessivamente vinti, Boa Lingua entra come prima agenzia nel mondo nella hall of fame delle superstar del premio STM Star Awards. Il premio viene conferito ogni anno dal prestigioso «Study Travel Magazine» ai membri dell'industria internazionale delle scuole di lingue. Il premio è il massimo riconoscimento nel settore delle scuole di lingue ed equivale ad un oscar nel settore dell'industria delle scuole di lingue. La notte della premiazione si è svolta in presenza di 800 invitati presso L'Hotel Hilton a Londra.


Copyscape